Home » Capire la personalità dei clienti con Drew D’Agostino e Greg Skloot

Capire la personalità dei clienti con Drew D’Agostino e Greg Skloot

Dalla mia libreria oggi spolvero “Capire la personalità dei clienti“, un viaggio emozionante nel mondo dell’analisi comportamentale, dove Drew D’Agostino e Greg Skloot ci conducono attraverso un terreno inesplorato di psicologia applicata al marketing. Questo libro è un invito a tuffarsi in un universo affascinante di tecniche di analisi e di approccio ai clienti, dove la scienza incontra l’arte della persuasione.

Drew e Greg si rivelano come due guide esperte che ci mostrano come comprendere le diverse personalità dei clienti e come creare relazioni autentiche e durature con loro. Attraverso l’uso di metodi scientifici, come i modelli delle personalità Big Five, Myers-Briggs, Enneagramma e DISC, e di esempi concreti, come il caso di Airbnb, Spotify e Starbucks per citarne alcuni, il libro ci mostra come adattare il nostro messaggio di marketing alle esigenze di qualsiasi cliente.

Molti sono gli spunti anche attraverso schemi, grafici e tabelle che chiariscono in modo preciso i concetti, per esempio i tipi DISC, archetipi e tratti corrispondenti.

  • II Capitano: assertivo, diretto, persuasivo
  • Il Conducente: persuasivo, spontaneo, sicuro di sé
  • L’Iniziatore: sicuro di sé, tollerante del rischio, avventuroso
  • L’Influente: avventuroso, visionario, entusiasta
  • Il Motivatore: entusiasta, aperto, flessibile
  • L’Incoraggiante: flessibile, coinvolgente, estroverso
  • L’Armonizzatore: estroverso, tranquillo, accogliente
  • Il Consigliere: accogliente, diplomatico, supportivo
  • Il Sostenitore: supportivo, non conflittuale, coerente
  • il Pianificatore: coerente, cauto, avverso al rischio
  • Lo Stabilizzatore: avverso al rischio, strutturato, attento ai dettagli
  • Il Direttore: attento ai dettagli, meticoloso, analitico
  • L’Analista: analitico, formale, obiettivo
  • Lo Scettico: obiettivo, logico, metodico
  • L’inquirente: metodico, indagatore, rigido
  • L’Architetto: rigido, perseverante, assertivo

(Ora sono certo che proverai a ritrovarti tra questi archetipi, ci siamo tutti!)

Un altro spunto sputo interessante è l’equazione dell’empatia che può essere considerato come uno dei modi per rappresentare il processo di empatia con i clienti in termini matematici. L’equazione descritta sarebbe questa: empatia = cosa + perchè + come. Ma la potremmo tradurre anche in questi termini:

Empatia = comprensione + condivisione

La “comprensione” si riferisce alla capacità di comprendere le emozioni, i pensieri e le esigenze dei clienti. Questa è spesso il risultato di un’ascolto attivo e di una buona comunicazione.

La “condivisione” si riferisce alla capacità di mettersi nei panni dei clienti e di condividere le loro emozioni. Questo richiede una certa dose di immaginazione e di empatia.

Insieme, la comprensione e la condivisione formano un’equazione che rappresenta l’empatia. Secondo gli autori, l’empatia è un ingrediente essenziale per costruire relazioni durature con i clienti e per creare esperienze di acquisto positive.

L’obiettivo di questo viaggio incredibile è aiutare chi fa il nostro lavoro (branding, comunicazione e marketing) a creare campagne adv che siano in sintonia con i diversi target di riferimento, in modo da creare una connessione emotiva e stabile con loro. Oltre a questo, che è già tanta roba, il testo ci fornisce utili consigli per identificare i diversi tipi di personalità dei clienti, e per creare un’esperienza di acquisto personalizzata, che si adatti alle loro preferenze e ai loro bisogni.

Un passaggio che ti farà sicuramente riflettere è al capitolo 17 “Modi di comunicare: ignoranza vs empatia” in cui si cita:

Da bravi esseri umani imperfetti ed egocentrici, le tante supposizioni che azzardiamo sugli altri sono solo proiezioni dei nostri pensieri e sentimenti più profondi.

Alla fine, “Capire la personalità dei clienti” è un libro che ci offre un’esperienza unica, sia per noi “del mestiere” che per i lettori interessati alla psicologia applicata alla vita quotidiana. Grazie alla sua chiarezza e alla sua profondità, il volume si rivela un’opera fondamentale per chiunque voglia creare una comunicazione efficace con i propri clienti, e costruire una relazione di fiducia con loro.

Fare Branding è fare Cultura?

Il Prete di TikTok: Intervista a Don Ambrogio Mazzai sulla Comunicazione ai giovani

La danza tra angeli e diavoli nel marketing: come dominare i bias Halo e Horn

Intervista ad Anna Greco, Economista della Regione Emilia-Romagna, sul Branding Territoriale